Alberto Boldrini, preparazione e consulenza fanno la differenza

Blog

Home / Blog / Alberto Boldrini, preparazione e consulenza fanno la differenza

In una realtà lavorativa sempre più smart, che ci vuole performanti e competitivi, rimanere al passo è sempre più difficile, ma non impossibile. Virata occupazionale che, alla soglia dei 50 anni, ha investito Alberto Boldrini che, dopo anni passati a gestire 3 negozi della catena Buffetti, azienda leader nella vendita di cancelleria è divenuto agente di commercio.

Dal 2011, macina chilometri in tutta la provincia di Ferrara, rappresentando, con un notevole bagaglio di esperienza nel settore, l'azienda romana Errebian, da cinquan'anni specializzata nella vendita di prodotti per l'ufficio, elettronica ed informatica, dispositivi per la sicurezza sul lavoro, igiene e pulizia.

Una nuova esperienza lavorativa tutt'altro che semplice all'inizio ma ho messo in campo tutta la mia esperienza per instaurare un rapporto di fiducia con il cliente finale. Alle spalle ho un'azienda solida e professionale che in questi anni mi ha dato la possibilità di imparare e crescere molto”.

Un settore, quelle delle vendite per rappresentanza, in continua evoluzione. “Con il cliente ci vuole empatia e fiducia, on line si trova qualsiasi cosa a prezzi davvero bassi, per questo la differenza sostanziale è e rimane il rapporto che si crea con l'utente. Il nostro valore aggiunto è la consulenza e la preparazione e questo farà sempre la differenza”.

 

Cookies policy

A.F.A.R.C., utilizza i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione fatte dall’utente in modo da offrire la migliore esperienza sul proprio sito. Inoltre, A.F.A.R.C., si riserva di utilizzare cookies di parti terze. Per avere maggiori informazioni e conoscere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l’utente accetta l’uso dei cookies. Per proseguire conferma di aver preso visione di questo avviso cliccando sul tasto qui sotto o su qualsiasi altra parte del sito.”