Alessandro Pavani, quando la preparazione tecnica fa la differenza

Blog

Home / Blog / Alessandro Pavani, quando la preparazione tecnica fa la differenza

Nel mio settore, la competenza tecnica, ancora prima di quella commerciale, è la caratteristica predominante per poter ottenere un buon risultato”. Alessandro Pavani, quarantenne ferrarese, è il responsabile a livello nazionale dell'azienda Isea Italy che, dal 1954, produce serrande e chiusure tecniche di sicurezza di piccole, medie e grandi dimensioni.

Azienda che del “Made in Italy” ha fatto il suo vanto principale con commesse in ogni parte dello Stivale. “Mi occupo, da circa 5 anni, del coordinamento dei diversi agenti di commercio distribuiti sul territorio nazionale e seguo la gestione come tecnico e consulente di grandi commesse, dalla grande distribuzione alle aziende più importanti che hanno bisogno di una consulenza più dettagliata”.

Con un bagaglio di competenze acquisite attraverso gli studi da geometra e dagli insegnamenti del papà, da sempre nel settore edile, Alessandro spende la sua professionalità al servizio della vendita.

“Le mie qualità tecniche sono propedeutiche alla vendita, il prodotto che vendo passa necessariamente attraverso una consulenza che deve essere il più dettagliata ed esaustiva possibile, senza dimenticare la grande concorrenza della vendita on line. Questo mi permette di far la differenza in un ambito commerciale fin troppo saturo, sorprendere il cliente finale e fornirgli tutte le informazioni di cui ha bisogno sono elementi essenziali che caratterizzano l'incisività di un'azienda sul mercato”.

Cookies policy

A.F.A.R.C., utilizza i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione fatte dall’utente in modo da offrire la migliore esperienza sul proprio sito. Inoltre, A.F.A.R.C., si riserva di utilizzare cookies di parti terze. Per avere maggiori informazioni e conoscere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l’utente accetta l’uso dei cookies. Per proseguire conferma di aver preso visione di questo avviso cliccando sul tasto qui sotto o su qualsiasi altra parte del sito.”