Alessandro Pircali, fuoriclasse del settore siderurgico

Blog

Home / Blog / Alessandro Pircali, fuoriclasse del settore siderurgico

Un percorso di studi professionali e anni di lavoro all'interno di diverse fonderie del nord Italia hanno attribuito a Alessandro Pircali, 42 anni ferrarese di nascita, il bagaglio necessario per definire nettamente il suo ruolo, collocandosi all'interno del settore siderurgico nazionale.

La mia è una figura professionale piuttosto singolare, un elemento intermedio tra il consulente e il procacciatore d'affari” spiega Alessandro. “Dò supporto alle aziende per quanto riguarda la progettazione e lo sviluppo del prodotto che principalmente è costruito in ghisa, acciaio o alluminio. Lavoro assieme a loro per perfezionare il risultato, garantirne la qualità e, solo successivamente, gestirne la commercializzazione”.

Un settore complesso, se non altro per chi non è del mestiere, ma che Alessandro porta avanti forte delle sue esperienze acquisite negli anni e, da Bologna, dove risiede, raggiunge facilmente le grandi fabbriche del centro e del Nord Italia, intrecciando collaborazioni anche con altri agenti di commercio impiegati nello stesso settore.

“Ai nuovi clienti mi propongo come consulente, parte predominante del mio lavoro. L'ampliamento della filiera commerciale è lo step successivo ma solo al completamento del prodotto. Mi consente di intersecare tra loro diverse aziende, capirne le esigenze e adeguarmi di volta in volta a fronte dei differenti progetti”.
Cookies policy

A.F.A.R.C., utilizza i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione fatte dall’utente in modo da offrire la migliore esperienza sul proprio sito. Inoltre, A.F.A.R.C., si riserva di utilizzare cookies di parti terze. Per avere maggiori informazioni e conoscere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l’utente accetta l’uso dei cookies. Per proseguire conferma di aver preso visione di questo avviso cliccando sul tasto qui sotto o su qualsiasi altra parte del sito.”