Filippo Barbieri, scardina il detto "tempo per denaro"

Blog

Home / Blog / Filippo Barbieri, scardina il detto "tempo per denaro"

In un mondo sempre più veloce, mutevole e smart sono diverse le figure professionali che si stanno evolvendo per andare incontro alle differenti esigenze delle persone. Tra queste, il consulente finanziario è di certo il più coinvolto fornendo professionalità e consulenza ritagliata sulla misura dei differenti obiettivi del cliente.

Barbieri Filippo, 52 anni, venticinque dei quali impiegati, dopo una laurea in scienze politiche, come consulente finanziario, oggi fa parte della società modenese Consultinvest, dinamica realtà finanziaria.

“La figura del consulente finanziario è diventata indispensabile, permette di gestire al meglio le nostre finanze, programmare investimenti e raggiungere più facilmente gli obiettivi. Sulla scia dei repentini cambiamenti che ci impone la società moderna ho anche avviato un nuovo percorso che si concentra proprio sulla libertà finanziaria”.

Un ramo piuttosto articolato ma con un fine tutt'altro che scontato. “L'obiettivo è quello di accompagnare ed aiutare il cliente a costruirsi la sua indipendenza finanziaria attraverso investimenti ed attività che possano fornire nel tempo differenti forme di reddito. Dai consigli per costruirsi rendite finanziarie solide, ai video motivazionali, ai corsi per imparare a gestire il denaro, il mio scopo finale è poter condividere e donare la mia esperienza in modo tale da rendere le persone sempre più consapevoli non solo del loro denaro ma della loro stessa vita. Abbiamo bisogno di rompere questo schema del “Tempo per denaro” puntando direttamente alla libertà finanziaria perchè questo è l'anticamera della felicità”.

Cookies policy

A.F.A.R.C., utilizza i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione fatte dall’utente in modo da offrire la migliore esperienza sul proprio sito. Inoltre, A.F.A.R.C., si riserva di utilizzare cookies di parti terze. Per avere maggiori informazioni e conoscere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l’utente accetta l’uso dei cookies. Per proseguire conferma di aver preso visione di questo avviso cliccando sul tasto qui sotto o su qualsiasi altra parte del sito.”