Mauro Bruckner, la scommessa vinta nel settore rinnovabili

Blog

Home / Blog / Mauro Bruckner, la scommessa vinta nel settore rinnovabili

Un settore in continua espansione che, ormai da vent'anni sta rivoluzionando le nostre abitudini e i nostri consumi in materia di energia, quello delle fonti rinnovabili.

Agente di commercio in questo poliedrico settore è Mauro Bruckner, 60 anni residente a Modena.

“Dopo qualche anno come agente nel comparto delle forniture alberghiere, negli anni attorno al 2000 mi sono inserito nel settore del fotovoltaico e delle energie rinnovabili in quanto mercato forte ed incisivo. A distanza di vent'anni posso dire di aver fatto la scelta giusta”.

Le fonti energetiche rinnovabili, a differenza di quelle non rinnovabili, sono forme di energia che rispettano le risorse provenienti dal mondo naturale intersecandosi con loro e il settore gode di numerosi incentivi statali che ne favoriscono la diffusione.

“La richiesta, al momento, possiamo dire che sia spropositata, questo perchè gli incentivi hanno avviato una catena virtuosa tra le aziende e il cliente finale che va dalla grande azienda al singolo privato”.

Settore che non vede grossi colossi contendersi il mercato, ma tante aziende medio piccole che muovono un notevole indotto destinato a crescere.

“Questo favorisce un numero più ampio di aziende, in tutto il territorio. Io seguo le zone di Ferrara, Bologna, Modena e Reggio Emilia e posso dire che, dopo una lecita chiusura iniziale, le persone cominciano a capire e ad informarsi. C'è la grande possibilità di proteggere l'ambiente e nel contempo risparmiare denaro, chi non ne approfitterebbe?”.  
 
Cookies policy

A.F.A.R.C., utilizza i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione fatte dall’utente in modo da offrire la migliore esperienza sul proprio sito. Inoltre, A.F.A.R.C., si riserva di utilizzare cookies di parti terze. Per avere maggiori informazioni e conoscere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l’utente accetta l’uso dei cookies. Per proseguire conferma di aver preso visione di questo avviso cliccando sul tasto qui sotto o su qualsiasi altra parte del sito.”