Michel Bergamo, le migliorli soluzioni per il protesico e medicale

Blog

Home / Blog / Michel Bergamo, le migliorli soluzioni per il protesico e medicale

Il nome è Michel ma è italianissimo, il cognome è Bergamo ma abita a Ferrara .

Ha 35 anni e svolge la sua attività di agente di commercio in un settore tanto delicato quanto importante: la vendita di protesi chirurgiche e materiale medicale.

Laureatosi in scienze biologiche, Michel, ha cominciato sin da subito a lavorare in autonomia nell'ambito medico/sanitario.

Principalmente lavoro per la Lima Corporate, azienda italiana che realizza dispositivi medici che offrono soluzioni ortopediche atte a migliorare la qualità di vita dei pazienti. Il mio lavoro consiste nel seguire tutto il processo commerciale a partire dalla ricerca del cliente, La richiesta di questi dispositivi medici è in continuo aumento e noi rispondiamo con protesi di alta qualità frutto di anni di esperienza e di studi che perfezionano i nostri prodotti rendendoli così anche più accessibli”.

Ospedali, enti pubblici, cliniche private, Michel lavora a stretto contatto con i medici e il personale ospedaliero accompagnandoli anche all'interno delle sale operatorie.

“Mi occupo di tutti i contatti aziendali in due macro aree regionali, Emilia centro e Romagna centro. Zone molto ampie che condivido con altri colleghi data la cospicua mole di lavoro con i quali ho costituito la Medical Tre, un'agenzia di agenti di commercio specializzati proprio nel settore protesico e medicale. ”.

Cookies policy

A.F.A.R.C., utilizza i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione fatte dall’utente in modo da offrire la migliore esperienza sul proprio sito. Inoltre, A.F.A.R.C., si riserva di utilizzare cookies di parti terze. Per avere maggiori informazioni e conoscere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l’utente accetta l’uso dei cookies. Per proseguire conferma di aver preso visione di questo avviso cliccando sul tasto qui sotto o su qualsiasi altra parte del sito.”