Stefano Giulianelli, da cuoco ad Area Manager

Blog

Home / Blog / Stefano Giulianelli, da cuoco ad Area Manager

Approdato alla vendita per rappresentanza dopo tanti anni passati tra i fornelli dei ristoranti, Stefano Giulianelli non ha perso tempo e, a soli 45 anni, cavalcando le difficoltà come un surfista esperto sulle onde del mare, è riuscito a diventare responsabile di area per la Marr, azienda Riminese che dal 1972 si occupa della distribuzione di prodotti alimentari alla ristorazione.

Un'area vasta, che comprende ampie zone dell'Emilia e del Bolognese, centinaia di aziende turistiche sul litorale seguite, supportato da altri sette agenti di commercio che coordina e guida.

A scuola ho fatto meccanica, ma ho capito subito che non sarebbe stata la mia strada, mentre la passione per la cucina mi ha travolto subito; i primi lavori stagionali mi hanno dato la possibilità di scoprire una realtà a me più congeniale”.

Prima cuoco poi pasticcere per arrivare alla commercializzazione e alla vendita di prodotti alimentari tra le file di un'azienda leader del settore. “Feci il colloquio a fine estate, in short estivi, e a Settembre 2007 cominciai la mia collaborazione. Oggi, dopo tanti anni e sacrifici, faccio formazione alle nuove leve e sono pienamente soddisfatto e grato del lavoro che svolgo. Provenire dal mondo della ristorazione in qualche modo ma agevolato sia per l'empatia che si crea con il cliente sia per una dettagliata conoscenza dei prodotti. Il resto l'hanno fatto l'impegno, la professionalità e l'amore per questo lavoro”.

Cookies policy

A.F.A.R.C., utilizza i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione fatte dall’utente in modo da offrire la migliore esperienza sul proprio sito. Inoltre, A.F.A.R.C., si riserva di utilizzare cookies di parti terze. Per avere maggiori informazioni e conoscere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l’utente accetta l’uso dei cookies. Per proseguire conferma di aver preso visione di questo avviso cliccando sul tasto qui sotto o su qualsiasi altra parte del sito.”